02/12/2021
GIUDICE SPORTIVO: TRE GIORNATE A MASSETTI, ...
     
 01/12/2021
LA RETE DI MAIO DECIDE IL RECUPERO CONTRO ...
     
 30/11/2021
DOMANI IN CAMPO PER IL RECUPERO CONTRO IL ...
 
 
 
 

sixtus

24/11/2021
PAROLA AL DIRETTORE GENERALE SIMONE BERNARDINI



 

E' una settimana importante per la nostra società che, dopo aver affrontato il Castelnuovo, si prepara ad un nuovo derby, questa volta in trasferta, sul campo del Chieti. Ne abbiamo approfittato per fare due chiacchiere con il Direttore Generale Simone Bernardini. 

 

Sono passati pochi mesi dall’arrivo a Notaresco. Proviamo a tracciare un bilancio di questo primo scorcio di stagione. Che società ha trovato?

“Conoscendo da diversi anni il Presidente Salvatore Di Giovanni ed i Vice presidenti Diego Ferrante e Luigi Di Battista mi aspettavo di trovare un gruppo di persone serie con cui condividere un percorso professionale ed è proprio quello che sta avvenendo”.

 

Il ruolo di Direttore Generale è molto impegnativo e diverse sono le responsabilità. Che tipo di lavoro e innovazioni ha attuato rispetto al suo arrivo?

“Innanzitutto con Paolo, Luciano e Matteo abbiamo cercato di rafforzare la rete di scouting nel territorio marchigiano sfruttando anche i mie contatti per ampliare il raggio chilometrico in quanto crediamo che i giovani per società come la nostra rappresentino il presente e il futuro e per questo ringraziamo la proprietà che ci ha messo a disposizione una parte del budget per far sì che questo progetto si potesse realizzare”.

 

Il campionato ed in particolare il girone F di Serie D si sta confermando molto equilibrato e con tante formazioni in grado di poter competere per l’alta classifica.

“Il nostro è un girone assai complesso in quanto ci sono 10\11 società tra le quali la nostra che investono molto per comporre la rosa e questo rende altissima la competizione se a questo aggiungiamo le sorprese Castelfidardo e Porto d'Ascoli va da se che il girone F sia probabilmente uno dei più complessi dei 9”.


Siete in linea con gli obiettivi prefissati? E cosa potrà riservare il futuro alla squadra ed alla società?

“Ci siamo prefissati di stare tra le prime della classe cercando di far vedere un buon calcio. Al momento il Covid ci ha creato qualche problematica che stiamo risolvendo e guardiamo al futuro con ottimismo, e per questo ci piacerebbe riavere i nostri tifosi sugli spalti a fare il tifo per noi; per quanto riguarda il futuro societario stiamo cercando di risolvere prioritariamente il problema degli impianti sportivi in quanto abbiamo tra prima squadra e settore giovanile diverse formazioni impegnate su svariate competizioni nazionali e regionali. E’ chiaro che per i ragazzi non è semplice allenarsi sempre sul sintetico per poi giocare su erba naturale; a tal proposito assieme all'amministrazione comunale e tutti i collaboratori stiamo cercando di trovare alcune soluzioni”.

 

 

Torna alle news...

   
 PHOTOGALLERY
  29/11/2021 - NOTARESCO - VASTESE 1-2  
  Tutte le photogallery >>  


 VIDEOGALLERY

  Tutti i video >>  


 SOCIAL NETWORK